Povero cane!

Molto spesso l'unica esclamazione che sento nascere in me stessa

Non mi riferisco a quelle situazioni limite fatte di maltrattamenti ignobili perpetrate da persone senza coscienza. Queste sono già ampiamente ed apertamente denunciate.

povero cane centro cinofilo roma sud barking dogs

Intendo piuttosto quelle situazioni considerate “normali” dove il cane appare un carnefice disobbediente, dispettoso con mille difetti, mentre, a mio avviso, è una vittima silenziosa e dignitosa.
Povero cane! è colui che viene minimizzato e ridicolizzato come fosse ritenuto privo di capacità, dai proprietari o da chi se ne prende cura.

Avete presente quei cani trattati come bambini imbecilli, vissuti e visti come creature da divano? Oppure quelli costretti a vivere nelle ansie dei loro proprietari che non li sciolgono mai o che provvedono quotidianamente alla loro igiene personale? O ancora quelli che devono vivere nella frenesia dei proprietari, nella concitazione di ogni momento, nella logorroica modalità di relazione proposta dal proprietario?

Povero cane! – chiamato mille volte, trattato come un giullare, sgridato senza senso, baciato, isolato e poi ripreso, obbligato ad andare alla nostra velocità del momento.

Povero cane! – Si

Pensate mai quanto possa essere complicato per un cane vivere accanto a personalità così difficili da codificare

che coccolano in continuazione ma non ti ascoltano?

Quante contraddizioni noi esseri umani esercitiamo sui cani?

Ansie incontrollate, frenesia, aspettative, minimizzazioni: questo gran parte del modo contemporaneo di vivere con un cane o di gestire cani nei canili.

La nostra intelligenza, soprattutto quella emotiva, dovrebbe iniziare ad allinearsi ai bisogni e al rispetto intrinseco per i cani.

Indossando le “zampe” dei cani, sentendo le loro difficoltà o disagi di cui potremmo essere responsabili potremmo avvicinarci vicendevolmente.
Cantava una canzone questione di feeling… : è proprio un sentire profondo che sarebbe bello venisse esercitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment